Energia Oscura ora rivelata – Versione 2.0

Energia Oscura ora rivelata - Versione 2.0: attentamente elaborata e riformata con rigore scientifico

Nel 1998 vivevo ancora in terra straniera quando ho maturato l’idea che l’energia negativa che spuntava fuori, come conseguenza logica, dal processo fisico di creazione di tempo e spazio, era la stessissima energia che la Scienza e gli Scienziati oggigiorno chiamano energia oscura.Per coloro che il tempo e lo spazio come prodotti della natura hanno fatto storcere il naso, io sono in buona compagnia. Guardate quando e quanto vicino ci è arrivato Einstein nel suo libro Il principio della Relatività (edizione 1923) dove a pagina 106 dice e io cito: se non soddisfacessimo questa condizione arriveremmo a una definizione del tempo con l’applicazione della quale il tempo si fonderebbe esplicitamente con le leggi della natura, e questo sarebbe certamente non pratico e contro natura. Eccolo quì. Un figlio del suo tempo. Un uomo di scienza fortemente condizionato dall’influenza intellettuale di Immanuel Kant. In verità, non c’era accademico in quei giorni che non avesse sulla propria scrivania una copia di Kritik der reinen Vernunft.Noi tutti dobbiamo concordare che Immanuel Kant con la sua Critica della Ragion Pura ebbe un’enorme influenza sul pensiero scientifico-filosofico del mondo occidentale. Fu assai fatale che tutti, sto dicendo tutti, i progenitori della scienza moderna bevvero avidamente da quel calice.Di ritorno alla nostra introduzione, dirò che ho deciso ora di presentare l’energia negativa, in questo breve volume, così come l’avevo vista molti anni fa. Ho inoltre deciso di accoppiarla a un argomento anch’esso scottante, cioè: la superficiedell’universo.

One Comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *